Angera

Chiesa dei Santi Cosma e Damiano - Frazione Barzola

XI secolo il Campanile

XVIII - XX secolo la Chiesa

Alla fine del XIII secolo è attestata una chiesa dedicata a San Quirico in località Barzora, si tratta forse della chiesa di Barzola nella Pieve di Angera che a partire dal XVI secolo è dedicata ai Santi Cosma e Damiano.
Sembra risalire all’edificio originario il campanile, slanciato ed elegante, risalente ai primi secoli del Mille, uno dei più antichi e meglio conservati della provincia di Varese.
La muratura è caratterizzata da un vivace cromatismo; sono stati infatti impiegati alternativamente ciottoli di fiume, serizzo, granito, laterizi e materiali di recupero.
Questo tipo di tecnica edilizia è tipica del Basso Verbano dove la scarsità di materie prime portava a utilizzare tutto ciò che il luogo poteva offrire.
Le superfici sono ingentilite da riquadri a lesene e archetti pensili, le aperture si dilatano verso l’alto fino a giungere alla bella bifora terminale.
La chiesa è stata completamente riedificata nel 700 sulle tracce della originaria costruzione medievale e ampliata negli anni Quaranta del Novecento.
All'interno, nella volta dell’abside sono affrescati i simboli dei quattro Evangelisti, mentre sulla parete dietro l’altare vi è una tela della Madonna di Fatima, opera di Paolo Rivetta, collocata al centro di un affresco raffigurante Angeli in preghiera.

Trova in zona