ultima modifica: Valeria  29/04/2016

Chiesa di San Quirico

XIII - XX secolo

La chiesa di San Quirico è posta in cima alla collina che porta il suo nome, ha origini molto antiche e il primo documento in cui compare risale ai primi anni del XIII secolo.
La chiesa conobbe sicuramente più fasi costruttive, la parte pi
ù antica è costituita dallabside e la struttura venne completata nei secoli successivi. La decorazione murale e gli affreschi risalgono agli anni 20 del Novecento.
L’apparato esterno
è caratterizzato da una facciata a capanna anticipata da un portico sorretto da pilastri, sul lato settentrionale sorge un piccolo campanile, sulla parete esterna meridionale, invece, vi è una meridiana realizzata in epoche recenti da Alvinio Ravasi.
L’interno avvolto nella penombra spinge alla meditazione e invita al silenzio. La pianta presenta un
unica navata composta da quattro campate definite da lesene laterali e dalla successione di tre archi. Le pareti sono arricchite da affreschi recenti con motivi ornamentali ispirati alla tradizione antica locale. Interessante la crocifissione con Martirio di San Quirico realizzato nel 1934 da Riccardo Borghi, pittore di Malnate.
La dedicazione a San Quirico, martire bambino spesso venerato insieme alla madre Giulitta ebbe grande fortuna nei territori viscontei e lombardi; a San Quirico erano dedicate anche le chiese di Barza, Barzola e Ternate.
Secondo una tradizione ricordata già nel 1640, la popolazione angerese
è molto devota a questo luogo e vi si reca in festa il Lunedì dellAngelo e il 25 Aprile.

Church of San Quirico

13th-20th century

The church of San Quirico, which stands on top of the hill named after it, is of ancient foundation; the first document referring to it dates from the early years of the 13th century.
The church has undoubtedly several construction phases; the oldest part is the apse, and the building was completed in later centuries. The wall decorations and frescoes date to the 1920s.

Externally there is a pitched roof and façade with in front a pillared portico. On the northern side stands a small bell-tower, whereas on the outside of the southern wall there is a sundial made in modern times by Alvinio Ravasi.
The semi-dark interior inspires meditation and invites silence. The single nave is divided into four bays marked by lateral pilasters and a series of three arches. The walls are decorated with recent frescoes featuring ornamental motifs based on local tradition. There is an interesting crucifixion with the martyrdom of Saint Quiricus, painted in 1934 by Riccardo Borghi, an artist from Malnate. 

Dedications to Saint Quiricus, a child martyr often venerated together with his mother Julietta, were popular in Visconti territory and in Lombardy; the churches of Barza, Barzola and Ternate are also dedicated to San Quirico.
According to a tradition first recorded in 1640, the people of Angera are devoted to this church and celebrate festivals here on Easter Monday and April 25th.

Risultato
  • 2
(10 valutazioni)


Sguardi su Angera

Come raggiungerci

Vai alla mappa
Ultime notizie
Spostamento temporaneo dell'Ufficio di Polizia Locale
Spostamento temporaneo dell'Ufficio di Polizia Locale
Dalla prossima settimana sono in previsione i lavori di messa in sicurezza dell'ufficio
Bollette dell'acqua
Bollette dell'acqua
Emissione delle bollette dell'acqua dalla società Alfa
Giudici Popolari
Giudici Popolari
Aggiornamento degli albi definitivi dei Giudici Popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise di Appello

Teniamoci in contatto

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2016

| Note legali | Privacy Policy | Cookie Policy | Credits |
Regione Lombardia