ultima modifica: admin_angera_turismo  30/04/2016

Chiesa di San Vittore

XIII-XVII secolo

Prima di raggiungere il lago, via Mario Greppi tocca l’antica contrada detta da Muu o dell’Amore, quartiere che in passato fu residenza dei pescatori angeresi.
Oggi la via è dedicata al giovane partigiano  Arturo Merzagora, fucilato nel 1944.
Al civico 1, si riconosce ancora oggi la facciata dell'antica chiesa di San Vittore. L'edificio ecclesiastico esisteva probabilmente già nel XIII secolo, nel Cinquecento divenne sede della Confraternita di Santa Marta e, a partire dal Seicento, anche della Confraternita del Santo Rosario.
La chiesa, ristrutturata in epoca barocca, fu venduta alla fine del Settecento e all'interno furono costruiti depositi e ambienti residenziali.

L'abside, la parete meridionale e il Campanile collocato a sud-est dell'edificio presentano ancora tracce dell'antica fabbrica e sono visibili accedendo dai cortili di via Merzagora.
L'interno non è abitualmente visitabile, ma è molto suggestivo e sono ancora visibili le decorazioni a stucco e i capitelli della volta. Su una delle strutture moderne del lato nord, è murata una formella romanica con il Cristo Crocifisso.
Gli arredi di San Vittore oggi sono conservati nella Chiesa Parrocchiale di Ranco. L’antica statua della Madonna del Rosario, che era posta sull’altare maggiore, oggi si trova nella piccola Chiesa di Uponne.
Scavi condotti negli anni Settanta e nel 2005 hanno portato all'individuazione di strutture databili tra il I secolo a.C. e l’Alto Medioevo, sono stati rinvenuti anche frammenti di epigrafi paleocristiane che fanno supporre l'esistenza di un edificio religioso paleocristiano nell'area in cui poi sorse la chiesa di San Vittore.
Indagini condotte nel 2014 sotto la pavimentazione della chiesa sembrano confermare tale ipotesi.
I reperti sono conservati presso il Civico Museo Archeologico, Via Marconi 2.

Church of San Vittore

13th-17th century

Before reaching the lake, Via Mario Greppi touches the old quarter called da Muu or dell’Amore, where in the past Angera's fishermen lived. Today the road is named after the young partisan Arturo Merzagora who was shot in 1944.
At 1 Via Merzagora the façade of the old church of San Vittore is still recognisable. The church was probably present in the 13th century; in the 16th it became seat of the Confraternità di Santa Marta and (from the 1600s) also that of the Confraternità del Santo Rosario.
The church was rebuilt in the Baroque epoch and sold at the end of the 18th century; storerooms and dwellings were constructed within it.
The apse, south wall and bell-tower (to the south-east) contain parts of the older building and may be seen by entering from the courtyards on Via Merzagora.

The interior is usually closed to visitors, but features interesting stucco decorations and capitals of the vault. Into one of the modern buildings on the north side is walled a Romanesque panel showing the Crucified Christ.
Today, the furnishings of San Vittore are kept in the parish church of Ranco. The old statue of the Madonna del Rosario, which once stood on the main altar, is now in the little church of Uponne.
Excavations conducted in the 1970s and 2005 led to the discovery of structures dating from the 1st century BC to the Early Medieval period. Pieces of Early Christian inscriptions were also found, suggesting the existence of an Early Christian church in the area where San Vittore was later built. Excavations carried out in 2014 beneath the church floor seemed to confirm this hypothesis.
The finds are kept in the Civic Archaeological Museum, 2 Via Marconi.

Risultato
  • 3
(13 valutazioni)


Sguardi su Angera

Come raggiungerci

Vai alla mappa
Ultime notizie
Spostamento temporaneo dell'Ufficio di Polizia Locale
Spostamento temporaneo dell'Ufficio di Polizia Locale
Dalla prossima settimana sono in previsione i lavori di messa in sicurezza dell'ufficio
Bollette dell'acqua
Bollette dell'acqua
Emissione delle bollette dell'acqua dalla società Alfa
Giudici Popolari
Giudici Popolari
Aggiornamento degli albi definitivi dei Giudici Popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise di Appello

Teniamoci in contatto

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2016

| Note legali | Privacy Policy | Cookie Policy | Credits |
Regione Lombardia